La Scighera
Concerto | Sabato, 19 Settembre, 2015 - 21:30

Spettacolo sui canti dei migranti italiani tra ottocento e novecento

Gli italiani hanno un passato anche recente di emigranti, di poveri disgraziati che vendevano i figli perché non potevano allevarli, di affamati che tra ottocento e novecento vivevano in catapecchie, dividendo le stanze con maiali e pollame. I canti popolari raccolti dalla viva voce degli informatori sono memoria e storia di quel passato scomodo, di quella rabbia, di quella sete di giustizia.

I Vincanto guideranno il pubblico attraverso il mondo povero e doloroso di chi era costretto a partire, spesso per non tornare, di chi ha affrontando un viaggio costoso che spesso si trasformava in tragedia. Un viaggio immaginario in un passato assai vicino, ma troppo spesso dimenticato.

Lo spettacolo vuole mettere in luce le contraddizioni di un paese, l’Italia, che solo nel 1981 passa ufficialmente da paese di emigranti a meta di altri migranti.

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
| Giovedì, 10 Settembre, 2015 - 13:00

Alan Lomax Express.

Per il centenario della nascita di Alan Lomax proponiamo una rassegna di seminari, incontri, mostre e concerti.

L'FBI in un'informativa diceva di lui: « L'investigazione condotta tra i vicini dimostra che è un individuo molto strano: si interessa soltanto di musica folk, è davvero poco affidabile e scontroso. [...] Non dà alcun valore ai soldi, usa la sua proprietà e quella del governo con negligenza, praticamente non si cura del suo aspetto. »

Noi vogliamo ricordare e celebrare l'uomo che con i suoi instancabili viaggi ha raccolto un inestimabile patrimonio di musiche, voci e umanità in giro per il mondo. Patrimonio che ancora oggi a distanza di molti anni si fa fonte di inesauribile ispirazione per chi ancora non è stanco di ripercorrere i sentieri mai abbastanza battuti della musica e della cultura popolare.

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news

VENTI centimetri per VENTI centimetri per CINQUE euro: prendi la tua tavoletta in legno, decorala come vuoi e partecipa ad un'opera collettiva per costruire il nuovo bancone della Scighera.
Il tuo segno rimarrà in eterno nella Scighera (e aiuterai la Scighera a diventare eterna).
Ogni piastrella sarà una rappresentazione visiva e visibile della tua partecipazione al progetto Scighera. I 5,00€ che chiediamo per ogni piastrella servono a coprire i costi dell'operazione.
Puoi decorarla con il messaggio che vuoi e con la tecnica che vuoi: solo evita di usare rappresentazioni o testi offensivi oppure simboli partitici.

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news

pubblico

Versione stampabile
warning: Creating default object from empty value in /home/alekos/apa/scighera/PRODUZIONE/lascighera.org/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Domenica 24 marzo: invito alla mobilitazione dal Comitato La Goccia

La goccia che fa traboccare la Bovisa - lettera aperta agli abitanti del quartiere

Il Comitato La Goccia invita tutti i cittadini della Bovisa e di Milano a partecipare alla giornata di mobilitazione che si terrà nel quartiere domenica 24 marzo dalle 10 alle 13. Questa iniziativa, vivace e musicale, ha come scopo quello di informare la cittadinanza delle trasformazioni che subirà il quartiere nei prossimi anni e, quindi, di invitarla all'assemblea che si terrà venerdì 5 aprile alle ore 20:30 presso la biblioteca di Via Baldinucci. Il ritrovo è previsto alle ore 10 in Piazza Bausan e ci si spostera per le vie del quartiere giungendo, infine, in piazza Alfieri.
Ad accompagnarci ci sarà la musica della Banda degli Ottoni e il coro delle Voci di Mezzo.

Vi aspettiamo!

Donne Incanto, folk al femminile

Una due giorni di musica, canti, balli e laboratori al Femminile, in collaborazione con il gruppo Moirarmoniche, più volte ospite sul palco della ScigheraLeggi tutto

 

Il mestiere del comico 2013

Percorso formativo per tutti gli attori che vogliano specializzarsi della meravigliosa arte del far ridere

27-28 aprile il Grammelot: la lingua universale - con Matteo Belli
11-12 maggio La natura della comicità e del riso 1 - con Philip Radice
1-2 giugno Alla ricerca della propria destrezza: giocoleria, acrobatica, equilibrismi - con Claudio Cremonesi
15-16 giugno La natura della comicità e del riso 2 - con Philip Radice

Appello No Tav alla cultura milanese

Per firmare l'appello clicca qui

Dagli albori del secolo si discute
se la poesia sia dentro o fuori.
Dapprima vinse il dentro, poi contrattaccò duramente
il fuori e dopo anni si addivenne a un forfait
che non potrà durare perché il fuori
è armato fino ai denti.

(Eugenio Montale)

Mettere in crisi il proprio tempo è il primo compito della cultura e dell’arte.
Non risparmiarsi davanti all’incognito, nutrire lo scandalo, sposare l’alternativa, impicciarsi del “viceversa”. Non vi è altra via interessante e fertile che questa. L’intellettuale, l’artista è per sua natura in cammino, e camminando pone domande scomode, capaci di de-costruire una opinione sempre più spesso “pubblicitaria” invece che “pubblica”.

Condividi contenuti