La Scighera
Evento speciale | Mercoledì, 8 Ottobre, 2014 - 20:00

Passata la festa, gabbato lo santo? Assolutamente no!
Ormai i ringraziamenti li abbiamo fatti, la festa pure. Che altro vogliamo ancora?
Be’, vi abbiamo chiesto di aiutarci a ripartire senza l’assillo di una pesante perdita economica, accumulata negli ultimi anni. Adesso è giunto il momento di darsi da fare, e per questo c'è ancora bisogno dell’aiuto di tutti.
Mercoledì 8 ottobre alle 20 ci troviamo in Scighera per cominciare a riorganizzarci e per rivedere insieme il nostro progetto, la nostra comune idea di libertà. Non ci basta che la Scighera sopravviva, vogliamo che viva e che continui a essere un laboratorio, libertario e libero, di sperimentazioni culturali e politiche.
Intanto, per chi volesse rivedere come funziona la Scighera, è sempre disponibile il video che abbiamo preparato per spiegarlo
Ci sarete tutti, vero? Ci vediamo mercoledì.

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
NEWS! | pubblico

In attesa di poterlo fare di persona, cominciamo a ringraziare chi ha sostenuto l'idea di libertà della Scighera partecipando alla campagna di sostegno:
Paolo, Raphaelle, Giovanni, Riccardo, Matteo e Valeria, Guido, Pasquale, Giulio, Rodolfo, Dina, Valentina, Francesco, Davide, Barbara, Annalisa, Elisabetta, Matteo, Cinzia, Carolina, Paolo, Mirco, Elsa, Tiziana, Serena, Natalia, Dario, Agostino, Lorenzo, Claudine, Lorena, Lucia, Cinzia, Elisabetta, Andrea, Sonia, Alan,

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
| Venerdì, 3 Ottobre, 2014 - 21:30

Non sempre i progetti durano anni. A volte non durano neanche mesi. Per nostra fortuna non è il caso de ilDeposito.org, che quest'anno compie ben dieci anni!
Dieci anni di sito, di raduni, di errori, correzioni, soddisfazioni, cantate, suonate, bevute, mangiate e soprattutto tanta bella gente conosciuta.
Non c'è compleanno, decennale soprattutto, che non sia accompagnato da una bella festa. La nostra durerà tre giorni, fittissimi di eventi nei quali si potrà ascoltare, cantare, imparare, discutere di tutto quello che gira intorno al mondo della canzone di protesta.

Clicca qui per andare alla pagina speciale per il decennale
 

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
NEWS! | pubblico

Dopo l'esperienza dell'estate 2013 Voci di Mezzo, PassAmontagne e Scighera tornano a collaborare per dare vita a un percorso attraverso i canti delle più svariate tradizioni popolari. Si imparano i canti sperimentando una dimensione collettiva consapevole, perchè ogni esperienza corale, dalla cantata intorno a un tavolo al gruppo stabile che prova regolarmente, è anzitutto un'esperienza di comunità, una rete di individui in ascolto. Si fa rete per avere più forza, per soddisfare i propri desideri, per sperimentare forme collaborative alternative, per non abbassare la testa. E naturalmente per cantare...

mar 2 settembre - Scighera
Voci di Mezzo - Canti contro la guerra
con Lorenzo Valera
costo: 12 euro
clicca qui per info e iscrizioni

mar 9 settembre h 20.00 - Scighera
PassAmontagne - Canti tradizionali della montagna
Con Laila Sage e Lorenzo Valera
Costo: 12 euro
clicca qui per info e iscrizioni

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news
Evento speciale | Domenica, 19 Ottobre, 2014 - 10:00

Quante volte nelle librerie avete cercato sconsolati i libri per bambini tra offerte dozzinali o – peggio ancora – semplicemente brutti?

Sulla scorta dell'esperienza di Meglio Libri, in Scighera si organizza CARATTERI MINUSCOLI, una piccola (per ora!) fiera dedicata agli editori indipendenti per l'infanzia.

Avremo banchetti con i libri, laboratori per i bambini e spazi dove si potranno ascoltare brani tratti dai libri.

Ma ci saranno anche momenti dedicati ai genitori, con interventi di librai e autori che aiuteranno gli adulti a comprendere come orientarsi in questo vasto mondo editoriale.

Perché ci piacerebbe non solo che nel mondo ci fossero più pecore nere, autonome rispetto al pensiero omologato, ma anche agnellini curiosi e intraprendenti!

 

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

leggi l'intero articolo | Leggi tutte le news

pubblico

Versione stampabile
warning: Creating default object from empty value in /home/alekos/apa/scighera/PRODUZIONE/lascighera.org/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Domenica 24 marzo: invito alla mobilitazione dal Comitato La Goccia

La goccia che fa traboccare la Bovisa - lettera aperta agli abitanti del quartiere

Il Comitato La Goccia invita tutti i cittadini della Bovisa e di Milano a partecipare alla giornata di mobilitazione che si terrà nel quartiere domenica 24 marzo dalle 10 alle 13. Questa iniziativa, vivace e musicale, ha come scopo quello di informare la cittadinanza delle trasformazioni che subirà il quartiere nei prossimi anni e, quindi, di invitarla all'assemblea che si terrà venerdì 5 aprile alle ore 20:30 presso la biblioteca di Via Baldinucci. Il ritrovo è previsto alle ore 10 in Piazza Bausan e ci si spostera per le vie del quartiere giungendo, infine, in piazza Alfieri.
Ad accompagnarci ci sarà la musica della Banda degli Ottoni e il coro delle Voci di Mezzo.

Vi aspettiamo!

Donne Incanto, folk al femminile

Una due giorni di musica, canti, balli e laboratori al Femminile, in collaborazione con il gruppo Moirarmoniche, più volte ospite sul palco della ScigheraLeggi tutto

 

Il mestiere del comico 2013

Percorso formativo per tutti gli attori che vogliano specializzarsi della meravigliosa arte del far ridere

27-28 aprile il Grammelot: la lingua universale - con Matteo Belli
11-12 maggio La natura della comicità e del riso 1 - con Philip Radice
1-2 giugno Alla ricerca della propria destrezza: giocoleria, acrobatica, equilibrismi - con Claudio Cremonesi
15-16 giugno La natura della comicità e del riso 2 - con Philip Radice

Appello No Tav alla cultura milanese

Per firmare l'appello clicca qui

Dagli albori del secolo si discute
se la poesia sia dentro o fuori.
Dapprima vinse il dentro, poi contrattaccò duramente
il fuori e dopo anni si addivenne a un forfait
che non potrà durare perché il fuori
è armato fino ai denti.

(Eugenio Montale)

Mettere in crisi il proprio tempo è il primo compito della cultura e dell’arte.
Non risparmiarsi davanti all’incognito, nutrire lo scandalo, sposare l’alternativa, impicciarsi del “viceversa”. Non vi è altra via interessante e fertile che questa. L’intellettuale, l’artista è per sua natura in cammino, e camminando pone domande scomode, capaci di de-costruire una opinione sempre più spesso “pubblicitaria” invece che “pubblica”.

Condividi contenuti